Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 679/2016

 

Premessa

Il Regolamento UE 679/2016 (di seguito, per brevità, “GDPR”) ha la finalità di garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato con particolare riferimento alla riservatezza e alla identità personale e al diritto alla protezione dei dati.

Il Regolamento intende per “trattamento” qualunque “operazione o complesso di operazioni, svolte con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione”.

A. Informativa sul trattamento dei dati personali

Titolare del trattamento

Ai sensi ed agli effetti del GDPR, Fondazione Paideia ONLUS, con sede legale in 10131 Torino, via Moncalvo n.1, C.F. e P.IVA 97552690014, in qualità di titolare del trattamento (di seguito, per brevità, la “Fondazione” o “Titolare”), La informa che i Suoi dati personali (“Dati”) saranno trattati per le finalità sotto riportate.

Finalità e base giuridica del trattamento:

  1. per la gestione della/e Sua/e donazione/i e per le operazioni a ciò strumentali, ai sensi dell’art. 6.1, lett. b) e c) del GDPR;
  2. solo con il Suo consenso, per l’invio di comunicazioni inerenti alle iniziative e alle attività organizzate dalla Fondazione per perseguire il suo scopo di offrire un aiuto concreto a bambini e famiglie che si trovano a vivere in situazioni di difficoltà e che terranno in conto delle aree di interesse che ha manifestato nei confronti della Fondazione, ai sensi dell’art. 6.1, lett. a) del GDPR.

Natura del conferimento e conseguenze di un eventuale rifiuto

Il conferimento dei Dati per la finalità di cui al precedente punto a) ha natura obbligatoria, essendo strettamente funzionale per il Titolare a dare esecuzione ad un contratto di cui l’interessato è parte. Un Suo eventuale rifiuto a tale trattamento, pertanto, comporterebbe l’oggettiva impossibilità per il Titolare di accogliere la Sua richiesta di effettuare la donazione e adempiere ai relativi obblighi previsti dalla legge.

Il conferimento dei Dati per la finalità di cui al precedente punto b), invece, è facoltativo e il Suo rifiuto non Le comporterà alcun pregiudizio. Lei potrà revocare in ogni momento il Suo consenso; lo stesso, in ogni caso, non pregiudicherà in alcun modo il trattamento effettuato dal Titolare prima di tale revoca.

Modalità di trattamento dei dati e categorie di soggetti a cui potranno essere comunicati

Il trattamento dei Suoi Dati avverrà mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, da soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti, opportunamente edotti dei vincoli imposti GDPR, dotati di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare l’indebito accesso a soggetti terzi o a personale non autorizzato. In particolare, i Suoi Dati potranno essere comunicati, nei limiti strettamente necessari per le finalità perseguite, a dipendenti, collaboratori, professionisti e società eventualmente incaricati di specifici trattamenti, a studi di commercialisti e consulenti preposti alla tenuta della contabilità, a banche, a enti/associazioni terze con cui la Fondazione collabora, oltre che all’Autorità giudiziaria e a soggetti che possono accedere ai Vostri dati in forza di disposizioni di legge o di normativa secondaria o comunitaria.

Il Titolare si impegna ad effettuare il trattamento dei Suoi Dati nell’osservanza di quanto previsto dal GDPR, nonché dalla normativa nazionale vigente in materia di privacy oltre che a trattare i dati in modo lecito e secondo correttezza, raccogliendo e registrando gli stessi per scopi determinati, espliciti e legittimi, avendo cura di verificare che gli stessi siano pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati.

Durata del trattamento e conservazione dei dati personali

I Suoi Dati saranno trattati e conservati, anche con strumenti automatizzati, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti, dopodiché verranno conservati solo in adempimento ai relativi obblighi di legge e/o per finalità di natura difensiva.

Data Protection Officer – DPO

Il Titolare rende noto di aver designato, ai sensi dell’art. 37 GDPR, il proprio Data Protection Officer (DPO), contattabile a seguente indirizzo e-mail: rpd@fondazionepaideia.it.

Diritti dell’interessato

In base all’art. 15 e ss. del GDPR, Lei ha il diritto, in qualsiasi momento e gratuitamente, di richiedere informazioni in merito all’esistenza del trattamento dei Suoi Dati, del periodo di conservazione degli stessi, di ottenerne una copia, di rettificarli, di integrarli o di aggiornarli e/o di cancellarli.

Lei ha altresì il diritto di ottenere la limitazione del trattamento dei Suoi Dati, il blocco degli stessi e di riceverne copia su un formato di uso comune e leggibile da dispositivo automatico. Lei ha altresì diritto di revocare in ogni momento il Suo consenso, senza pregiudicare la liceità del trattamento prestato prima della revoca.

Per fare valere i Suoi diritti invii una richiesta scritta al DPO, indicando in oggetto “Privacy – esercizio dei diritti Privacy”, al seguente indirizzo e-mail: rpd@fondazionepaideia.it.

Qualora ritenga che siano stati violati i diritti a Lei conferiti dalla Legge, da parte del Titolare e/o di un terzo, Lei ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei Dati Personali e/o ad altra autorità di controllo competente.