DARE VOCE AI SIBLING

– Area Disabilità e Famiglia –

Da alcuni anni Paideia si impegna per offrire supporto ai siblings, fratelli e sorelle di persone con disabilità, promuovendo incontri di gruppo in cui è possibile condividere sentimenti ed esperienze  in un contesto protettivo e piacevole. Spesso, infatti, i fratelli e le sorelle di bambini con disabilità possono incontrare delle difficoltà nell’esprimere i propri sentimenti e nel trovare qualcuno che possa comprendere l’esperienza particolare che si trovano a vivere. L’obiettivo del gruppo, quindi, è quello di facilitare l’incontro di bambini nella medesima condizione, perché possano scoprire le loro risorse e quelle dei loro fratelli più in difficoltà, esplorando quali sono i sentimenti legati alla loro particolare situazione e costruendo con loro possibili strategie per affrontare situazioni difficili.

La Fondazione, inoltre, è referente del coordinamento “Dare voce ai  siblings” e ha promosso corsi di formazione per facilitatori di gruppi, affrontando le tematiche rilevanti a seconda del momento evolutivo che i fratelli e le sorelle affrontano nella loro esperienza di vita di “sibling” (infanzia, preadolescenza, adolescenza, vita adulta).

La migliore cosa che ho mai fatto è stata di partecipare ad un gruppo dedicato ai fratelli. E’ stato così bello, e la cosa più bella in assoluto è stato imparare che non ero matto… che altri bambini provavano le medesime sensazioni che provavo io. Mi sono fatto un amico in quella occasione, così adesso quando mi sento solo o triste lo chiamo, oppure mi chiama lui.  Alessandro

Sostieni questo progetto:

DONA ORA
Seguici anche su:
Resta in contatto con noi

Lasciando i tuoi dati riceverai comunicazioni sulle iniziative e i progetti della Fondazione Paideia

NEWSLETTER