Natale: 290.000 euro raccolti per le attività al Centro Paideia

Tutti noi ricorderemo il Natale del 2020 come il più particolare, forse. Il più solitario, il meno tradizionale, il più doloroso, purtroppo, per qualcuno.

Ma per noi, il Natale del 2020, sarà anche quello degli abbracci più veri.

Abbracci, avete capito bene. Quelli che ci mancano da troppo tempo, fisicamente, ma che abbiamo sentito, fortissimi, arrivare da ogni parte per dire ai bambini con disabilità e alle loro famiglie che non sono soli.

In tanti, insieme alla donazione effettuata, hanno scelto di lasciare un messaggio, per esprimere la loro vicinanza in un momento sicuramente difficile.

Come questo, ad esempio:

“Ogni cuore può raggiungere altri cuori, superando anche grandi distanze, di luogo e di tempo. Nessuno è solo. Spero che qualcosa del mio cuore possa essere un po’ con te, lì dove sei”.

Abbiamo recapitato alle famiglie i messaggi di donatori e volontari – oltre 2000 cartoline! – e ci siamo ritrovati in quell’abbraccio, in quella gratitudine che vogliamo estendere a tutti coloro che hanno scelto di donare, così come di dedicare un pensiero di vicinanza e affetto.

Grazie alla campagna di Natale appena terminata abbiamo raccolto 290.000 euro che serviranno per finanziare le attività di supporto per i bambini con disabilità e le loro famiglie al Centro Paideia. In un anno complesso come il 2020 è un risultato davvero emozionante, che ci fa sentire la fiducia di tante persone e la responsabilità di raccontarvi al meglio, nei mesi a venire, come proseguono le nostre attività. Come concretizzeremo questo contributo in ore di terapia, interventi di supporto psicologico, attività e momenti felici per i bambini, per i genitori, per i loro fratelli e sorelle.

Ecco, anche se il Natale è passato “qualcosa del mio cuore” è arrivato a destinazione, è presente, ci fa capire che anche un momento così difficile come quello che stiamo vivendo – un’emergenza sanitaria ed economica che non abbiamo mai conosciuto prima e che riguarda tutti noi – l’amore che possiamo offrire agli altri è la miglior risposta, forse l’unica davvero importante.

Grazie di cuore!

 

 

* fotografia scattata in occasione di un evento natalizio precedente all’emergenza sanitaria



HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com