Donazione quota ereditaria: come funzionano i lasciti solidali

La morte di una persona cara è un momento difficile e delicato, ma può diventare occasione per un grande gesto di amore che può cambiare la vita di tante persone: oggi vi raccontiamo come funzionano i lasciti solidali.

Lasciti solidali, tra testamenti e quote disponibili

Il testamento è un atto semplice, libero e sempre revocabile: spesso si è intimoriti dalla sola idea, senza considerare che si tratta di un atto che permette di organizzare con serenità il futuro e tutelare la propria volontà.

Per legge, il patrimonio spetta in parte agli eredi legittimari  – cioè coniuge, figli o, in assenza di questi, genitori – mentre una quota, detta “disponibile”, può sempre essere destinata secondo la volontà espressa nel testamento.

Fare testamento è quindi il modo più semplice per scegliere di donare una quota ereditaria per una buona causa. Le formule più utilizzate di testamento sono due: testamento olografico o testamento pubblico.

Abbiamo dedicato una guida ai lasciti testamentari. Puoi richiedere una copia qui.

Donazione quota ereditaria: i casi più frequenti

Quando scegli di fare un lascito solidale, puoi definire sia cosa donare – tra denaro, beni mobili o immobili – sia in quale quantità, ovvero quale quota destinare.

Il patrimonio, come detto in precedenza, si divide tra eredi legittimari e quota disponibile.
I casi più frequenti sono 4:

  • metà quota disponibile: quando c’è solo un coniuge o solo un figlio;
  • un terzo di quota disponibile: quando c’è un coniuge e un figlio, oppure 2 o più figli;
  • un quarto di quota disponibile: quando c’è un coniuge e più figli, oppure un coniuge e ascendenti;
  • due terzi di quota disponibile: quando ci sono solo ascendenti.

I fondi ricevuti tramite i lasciti testamentari solidali a favore della Fondazione Paideia vengono investiti nelle attività e nei progetti portati avanti ogni giorno con impegno e passione nel Centro Paideia.

Un lascito è un gesto tanto semplice, quanto straordinario per l’impatto e la garanzia di continuità nel tempo che assicura alle nostre attività.

Per saperne di più sui lasciti solidali visita la pagina dedicata.