Il bilancio 2019 della Fondazione Paideia

E’ online il bilancio 2019 della Fondazione Paideia, che riassume un anno di attività e progetti promossi con l’obiettivo di sostenere bambini e famiglie in difficoltà.

La redazione e la pubblicazione del bilancio sociale rappresenta da diversi anni un’occasione di trasparenza per tutti gli interlocutori di Paideia, ma anche una possibilità di crescita costante per l’organizzazione stessa. Si tratta di uno strumento di rendicontazione che intende restituire, attraverso il racconto delle attività realizzate e dei risultati conseguiti, una fotografia aggiornata e, per le sue caratteristiche, maggiormente esaustiva rispetto alle informazioni economiche contenute nel bilancio di esercizio.

La raccolta fondi, grazie alla quale siamo riusciti a realizzare tante delle nostre attività, nel 2019 ci ha permesso di raccogliere 1.348.355 euro, grazie a un totale di 2.967 generosi donatori.

Il 2019 ha visto 138 nuovi volontari impegnarsi per la felicità dei bambini, portando a 419 il numero complessivo di chi sceglie di donare il proprio tempo in “maglietta rossa”.

 

Se il 2018 era stato l’anno di nascita del Centro Paideia – spiega il Presidente Guido Giubergiaricorderemo il 2019 come l’anno in cui il progetto, su cui al momento si concentrano i maggiori sforzi dell’ente sia in termini di risorse economiche che di risorse umane, ha iniziato a consolidarsi e ha potuto esprimere molte delle sue potenzialità. Nel corso dell’anno sono state incontrate e aiutate 590 famiglie con bambini con disabilità, con una crescita rilevante rispetto ai 361 nuclei del 2018. La nostra attività di supporto diretto alle famiglie si fonda anche sull’offerta di attività ricreative che, in presenza della disabilità, spesso vengono drasticamente ridimensionate. Il 2019 è stato anche l’anno in cui abbiamo salutato un nuovo progetto, la Fattoria Sociale Paideia, uno spazio dove le famiglie possono ritrovarsi per apprendere, sperimentare e condividere insieme esperienze a stretto contatto con la natura.  Le attività dell’area prevenzione e tutela hanno visto un ulteriore sviluppo di Una famiglia per una famiglia, sperimentazione di una nuova forma di affiancamento familiare che porta famiglie “risorsa” ad affiancare altre famiglie in situazione di temporanea difficoltà. Le ultime sperimentazioni hanno permesso di raggiungere nuovi territori, consolidando il progetto su scala nazionale. In ambito locale, invece, prosegue la collaborazione con la Cooperativa Paradigma per il progetto Casabase, che annovera due comunità residenziali ad Avigliana e Chieri e coniuga percorsi di tutela a favore di minori vittime di abuso o maltrattamento con il sostegno strutturato alle loro famiglie”.

 

Scarica il bilancio 2019 della Fondazione Paideia