Stress da accudimento, un incontro per riconoscerlo e affrontarlo

Spesso i genitori dei bambini con disabilità vivono una condizione in cui lo stress diventa una costante e si ripercuote su tutti i componenti della famiglia. Martedì 10 marzo la Fondazione Paideia organizza un incontro dal titolo “Stress da accudimento: come riconoscerlo”, appuntamento rivolto a genitori di bambini con disabilità. L’obiettivo è fornire uno spazio di informazione, riflessione e confronto sulle tematiche legate allo stress da accudimento e alle sue possibili ricadute, ma anche un’occasione di condivisione di esperienze e strategie utili nel quotidiano.

L’incontro, in programma martedì 10 marzo, sarà condotto da Andrea Dondi (psicologo e psicoterapeuta), Francesca Grossi (psicologa e psicoterapeuta) e Eleonora Salvi (assistente sociale). Successivamente si potrà partecipare a un percorso in piccolo gruppo, secondo le modalità comunicate nel corso della serata.

L’appuntamento – spiega Eleonora Salvi – è pensato per tutti i genitori di bimbi con disabilità: sia per chi ancora non ci conosce, sia per chi già frequenta il Centro Paideia o ha partecipato ad altre attività della Fondazione. L’incontro è dedicato allo stress da accudimento e comincia con un approfondimento tenuto dallo psicologo e psicoterapeuta Andrea Dondi che aiuta a riflettere sulla tematica, esaminando in maniera chiara un argomento molto complesso e analizzandone il funzionamento. Inoltre vengono proposte strategie e modalità per gestire le situazioni di forte stress”.

Si tratta – prosegue Eleonora – di un appuntamento che proponiamo da qualche anno sapendo che il pubblico può essere vario e talvolta interessato a ritornare: lo stress da accudimento è un argomento che molti genitori di bambini con disabilità sentono a loro vicino e sul quale, in determinati momenti, possono avvertire più forte l’esigenza di ascolto e confronto. Può essere in una fase immediatamente successiva alla diagnosi, ma anche in tempi diversi, per esempio quando è necessario prendere delle decisioni, come nei momenti di passaggio scolastico, tra un ciclo e l’altro”.

La plenaria a cui invitiamo tutti a partecipare è un momento di formazione e riflessione: si può prendere spunto da ciò che si ascolta e mettere meglio a fuoco le proprie necessità, oltre che essere l’occasione, per chi vuole, di condividere la propria esperienza. Per chi interessato, sarà possibile successivamente partecipare a un ciclo di incontri in piccolo gruppo per approfondire ulteriormente la tematica e continuare lo scambio.”

L’incontro si terrà martedì 10 marzo dalle 18 alle 20,30 presso il Centro Paideia (via Moncalvo 1, Torino). La partecipazione è gratuita, è necessario iscriversi scrivendo a info@centropaideia.org o chiamando lo 011-0462400.