“I libri per tutti” arrivano sugli scaffali delle librerie digitali

È stato presentato a Bologna, durante la Children’s Book Fair, il progetto “I libri per tutti”, per lanciare l’arrivo dei libri sugli scaffali delle librerie digitali e non solo.

Il progetto di pubblicazione in digitale di libri con i simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA) vede la collaborazione della Fondazione Paideia con DeA Planeta Libri con il marchio De Agostini, GeMS – Gruppo editoriale Mauri Spagnol con le case editrici Guanda, Salani con il marchio Ape Junior e La Coccinella, Giunti Editore e la Business Unit Ragazzi di Mondadori Libri con le case editrici Mondadori, Piemme – con il marchio Il Battello a Vapore – e Rizzoli.

Quando parliamo di CAA, ci riferiamo a un sistema flessibile che utilizza tutte le competenze comunicative della persona per rendere possibile l’accesso alla comprensione e alla comunicazione (bambini e ragazzi con disabilità e bisogni comunicativi complessi, persone straniere al primo approccio con la lingua, ecc).

Il progetto I libri per tutti” ha l’obiettivo di valorizzare l’importanza dell’esperienza della lettura e renderla accessibile a bambini con disabilità, bisogni comunicativi complessi e disturbi del linguaggio, in linea con il lavoro che da 25 anni la Fondazione Paideia svolge a sostegno dei bambini. È una grande soddisfazione vedere per la prima volta uniti in un progetto del genere i quattro principali gruppi editoriali italiani perché la quotidianità di tutti possa essere popolata di storie e stimoli per la fantasia!

I testi de “I libri per tutti” sono pensati per favorire una lettura personalizzata del libro, grazie a tre opzioni: modeling manuale (toccando un simbolo questo viene attivato), modeling automatico (i simboli si attivano uno dopo l’altro e simultaneamente viene letta la storia) e lettura del testo alfabetico. I libri sono illustrati con immagini interattive.

La progettazione editoriale è stata condivisa tra Fondazione Paideia, DeA Planeta Libri, GeMS, Giunti Editore e Mondadori Libri; la trasposizione dei libri in simboli WLS (Widgit Literacy Symbols) è a cura della Bottega Editoriale di Fondazione Paideia, la prototipazione e la realizzazione tecnica sono a cura di PubCoder e la distribuzione è affidata a Olivetti Scuola Digitale.

I libri in simboli in versione digitale sono di DeA Planeta Libri, GeMS, Giunti Editore e Mondadori Libri. I gruppi editoriali DeA Planeta Libri e GeMS hanno pubblicato i libri in simboli anche in edizione cartacea.

 

Scopri i titoli disponibili sulla piattaforma Scuolabook

Per avere maggiori informazioni e restare aggiornati sul progetto segui il sito www.ilibripertutti.it