Torna Wonder Wall, maratona di disegno per una buona causa

Torna per il secondo anno Wonder Wall, la maratona di disegno e di fantasia a supporto della Fondazione Paideia organizzata dalla casa editrice torinese Zandegù. L’appuntamento è per sabato 22 dicembre nella Zandecasa in via Exilles 18 bis a Torino: si parte – dalle ore 12 alle ore 17 – con una maratona di disegno, in cui quattro artisti scateneranno la loro immaginazione e disegneranno non stop sulle pareti della casa editrice (una delle aule sarà interamente rivestita di carta, gentilmente offerta da Favini).

Successivamente, dalle 18 alle 20, si terrà l’asta benefica: chiunque è invitato a partecipare per portarsi a casa uno dei pezzi unici realizzati dagli illustratori durante la giornata. Una perfetta idea regalo, che fa anche del bene perché tutte le donazioni andranno a sostegno delle attività che la Fondazione svolge con le famiglie al Centro Paideia.

Gli artisti che hanno risposto all’appello rendendosi disponibili con entusiasmo a partecipare alla maratona sono Ilaria Urbinati (tra i suoi lavori ci sono collaborazioni con Il Corriere della Sera e la posta del cuore di ogni domenica de La Stampa), Davide Bonazzi (lavora con clienti di tutto il mondo come The Wall Street Journal e Harvard Magazine), Fernando Cobelo (tra le sue collaborazioni Walt Disney Studios e Penguin Random House) e Nicolò Canova (ha lavorato con Sephora e Clarins, tra gli altri).

Un bellissimo sabato pre natalizio in cui poter osservare degli artisti in azione, lasciarsi incantare dal loro tratto e passare una serata in un clima informale e divertente, partecipando all’asta, per un Natale che possa essere davvero più bello e pieno di significato per tutti.