Blow Up: Francesca Pasquali per Paideia e Adisco

Anche quest’anno Fondazione Paideia e ADISCO – Sezione Piemonte realizzano insieme l’iniziativa di raccolta fondi per offrire ai bambini assistiti e alle loro famiglie un viaggio a Disneyland Paris. Il progetto, giunto al quinto anno consecutivo, vede in questa edizione un team tutto al femminile, perché Paola Giubergia, Consigliere di Fondazione Paideia, e Francesca Lavazza, Vicepresidente di ADISCO – Sezione Piemonte, hanno coinvolto l’artista bolognese Francesca Pasquali.

La mostra, dal titolo Blow Up, è allestita presso lo Spazio Ersel in Piazza Solferino 11 a Torino e visitabile con ingresso libero fino al 16 febbraio 2018 dal lunedì al venerdì (dalle ore 10 alle 18). Per questa occasione sono state create anche 160 sciarpe e alcuni plaid d’artista, in edizione limitata, utilizzando tessuti pregiati composti da cachemire, lana e seta che sono stati realizzati a mano con maestria accostando 4 sfumature di colore (verde-blu, viola-nero, rosso-nero e giallo-grigio). Questi pezzi unici nascono infatti dalla straordinaria collaborazione artistica tra Francesca Pasquali e Fulvio Luparia: il ricavato delle donazioni per le sciarpe e per i plaid, oltre che per le opere in esposizione, sarà interamente devoluto alla raccolta fondi per una vacanza nel famoso parco divertimenti della capitale francese, sogno di ogni bambino.

 

 

Blow Up, che prende il nome dal celebre film di Michelangelo Antonioni, intende rendere visibile ciò che è invisibile e nascosto. Tutta la produzione artistica di Francesca Pasquali nasce da questa volontà di fare emergere il potenziale della materia, anche umile, industriale, plastica, di riuso, attraverso un atto che doni dignità, nuova vita e speranza alle cose. Per questa capacità di fare un gesto d’amore attraverso una semplice e inerte materia, Blow Up è una perfetta metafora del progetto di Fondazione Paideia e ADISCO – Sezione Piemonte.

 

 

FRANCESCA PASQUALI
BLOW UP

Spazio ERSEL – Piazza Solferino 11, Torino

dal 4 dicembre 2017 al 16 febbraio 2018
dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 18