“Dal paese che sono io al paese che siamo noi”, un libro per raccontare esperienze e percorsi di inclusione

Sabato 21 gennaio, alle ore 16, presso la Sala incontri in via Turcotto 1/A a Cavallermaggiore, si terrà la presentazione del libro “Dal paese che sono io al paese che siamo noi. Esperienze e percorsi di inclusione“.

Il libro nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Amici della Biblioteca con la Fondazione Paideia di Torino, che ha messo a disposizione la mostra itinerante Il paese che sono io! Si tratta di una mostra con fotografie, ritratti e parole, nata dall’incontro tra il fotografo Andrea Guermani, l’artista Coco Cano e la scrittrice Anna Peiretti.

Il libro, dedicato al tema dell’inclusione, è strutturato in tre parti:

– una prima parte con i laboratori didattici curati da Anna Peiretti;

– una seconda parte, curata dagli insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Cavallermaggiore, con lavori, riflessioni ed esperienze degli alunni delle scuole infanzia, primaria e secondaria.

– Infine la parte che raccoglie gli interventi della tavola rotonda, tenutasi lo scorso anno, con l’intervento di professionisti, esperti e altri relatori che hanno messo a confronto i saperi di chi quotidianamente, nel proprio ambito lavorativo e scolastico, sociale e culturale, matura percorsi di inclusione a tutto campo;

Questa pubblicazione, realizzata con il sostegno del CSV Società Solidale, intende quindi raccogliere tutte queste esperienze con l’obiettivo di avere uno strumento editoriale da utilizzare per i laboratori che l’Associazione Amici della Biblioteca svolge regolarmente durante l’anno.