“Cuochi si nasce, famosi si diventa”: in un libro le ricette dei vip per Paideia

Quali sono i piatti preferiti di Piero e Alberto Angela?

Qual è il segreto del tiramisù di Francesco Totti?

Che cosa ricordano i tortellini a Gianni Morandi?

Come si è “convertito” Fabio Volo dal taleggio alla quinoa?

Che cosa ama mangiare Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, appena arriva in Egitto?

Quale ricetta ha insegnato “nonno Rodolfo” a Rudy Zerbi?

 

Cucina e solidarietà: sono questi gli ingredienti vincenti per unire 80 personaggi famosi legati al mondo dello spettacolo, della cultura, della musica e dello sport che hanno raccontato la loro ricetta del cuore per la realizzazione del libro “Cuochi si nasce, famosi si diventa”, un’iniziativa solidale a favore della Fondazione Paideia.

Il libro, disponibile online con un’offerta a partire da 20 euro (+ 5 euro per spese di spedizione), raccoglie le ricette di cucina preferite da molti personaggi noti al grande pubblico: perché le sanno cucinare alla perfezione, perché ricordano la loro infanzia o semplicemente perché meglio rappresentano il loro stile di vita o le loro abitudini alimentari.

Tante ricette classiche e dal sapore tipicamente familiare, come i tortellini, il minestrone, il ciambellone, fino alle più complesse come la torta pasqualina, il bollito alla piemontese e la ribollita. Non mancano le sorprese “d’autore”: il wafer di fegatini toscani e un’inedita tartare di tonno con frutta mista.

L’intero ricavato dell’iniziativa sarà devoluto alla costruzione del Centro Paideia di Torino, un polo di 3000 metri quadrati per la riabilitazione infantile e uno spazio di inclusione e socializzazione per le famiglie che verrà completato entro il 2018.

ORDINA IL LIBRO “CUOCHI SI NASCE, FAMOSI SI DIVENTA”