Stazione Regina – Casa UGI

Il progetto “Stazione Regina – Casa Ugi” nasce dalla ristrutturazione della stazione nord della monorotaia di Italia ’61 concessa all’UGI in comodato d’uso ventennale dal Comune di Torino e ristrutturata con la collaborazione di Fondazione PAIDEIA onlus e il contributo della Compagnia di San Paolo.

La struttura, inaugurata nel 2006, dispone di 22 minialloggi autonomi e indipendenti, di un’ampia e luminosa sala giochi, di un giardino attrezzato, di aule didattiche, di una sala convegni, oltre ad alcuni locali adibiti a servizi per le famiglie. Le unità abitative sono destinate gratuitamente ai bambini e ai ragazzi oncoematologici (non residenti a Torino) e ai loro accompagnatori, durante il periodo di terapia svolto presso il Centro dell’Ospedale Infantile Regina Margherita.

Un gruppo di volontari assicura ogni giorno momenti di gioco o aiuto scolastico ai bambini ospiti della Casa. Ai genitori vengono offerte occasioni di incontro, di sostegno e di calorosa vicinanza, così da consentire loro di superare un’esperienza particolarmente difficile.