Fondazione Paideia

insieme per la felicità dei bambini

Ogni giorno ci impegniamo per restituire fiducia e serenità a bambini e famiglie in difficoltà.

Perché nessuna famiglia possa sentirsi sola e nessun bambino escluso.

DAL 1993 A OGGI

3500

FAMIGLIE

accompagnate nel percorso di crescita dei loro bambini

5534

SOSTENITORI

che hanno condiviso la mission di Paideia

800

VOLONTARI

che hanno scelto di donare il proprio tempo per stare accanto ai bambini

20

MILIONI DI EURO

investiti per il sostegno di bambini e famiglie in difficoltà

Chi siamo

Notizie ed eventi

DONA IL 5X1000 A PAIDEIA

se anche tu credi nell’importanza di regalare la felicità a un bambino e alla sua famiglia.
Per le famiglie che hanno bambini con disabilità esiste un “prima” e un “dopo”. C’è un momento, spesso coincidente con la nascita o la diagnosi, in cui ci si rende conto che niente sarà più come “prima” e che il “dopo” sarà diverso da come lo si era immaginato: le priorità vengono stravolte, i genitori si sentono disorientati e rischiano di ritrovarsi soli nell’affrontare la nuova realtà che li aspetta.

Continua a leggere…

La testimonianza di Paola: “Paideia fa parte della nostra famiglia, è una parte di noi”

É una lunga storia quella che lega la famiglia di Marianna a Paideia. Una storia speciale, fatta di tanti momenti ed esperienze che abbiamo condiviso e che portiamo nel cuore. Abbiamo chiesto di raccontarla alla mamma, Paola, che chiude gli occhi per tornare a 16 anni fa: un momento difficile, segnato dalla paura e dall’incertezza. “Sapevamo già prima della nascita che c’era un problema, a Marianna era stata diagnosticata una atresia esofagea e ci eravamo preparati al fatto che avrebbe subito un intervento appena nata.”

Continua a leggere…

“Vi racconto il mio primo anno in Paideia, accanto alle famiglie nell’emergenza”

Il mio arrivo in Paideia? Direi molto diverso da come me l’ero immaginato. Ho sostenuto i colloqui tra gennaio e febbraio 2020, ero pronta ad entrare in ufficio nel mese di marzo. Ma al momento di iniziare ci siamo ritrovati tutti a casa, a distanza”. Marianna è l’ultima arrivata tra le operatrici sociali che ogni giorno in Paideia lavorano a contatto con i bambini con disabilità e le loro famiglie. L’allargamento dello staff, legato alla crescita di richieste di supporto (con famiglie seguite passate dalle 361 del 2018 alle 590 del 2019) è coinciso con il lockdown e un avvio diverso da come era stato programmato.

Continua a leggere…

“Vivremo questi anni come se fossero trecento”

La cosa che ti colpisce appena inizi a parlare con Milena è la sua energia. La determinazione che mette nel raccontare che “se hai un figlio con disabilità non puoi permetterti di stare a guardare, ma devi agire e darti da fare per sfruttare al meglio le occasioni”. Milena e Giovanni sono i genitori di Daniele, 15 anni, ed Elena, 12. “Abbiamo conosciuto Paideia quando abbiamo ricevuto la diagnosi di Elena, dopo aver vagato per quattro anni alla ricerca di risposte. Siamo arrivati su consiglio di una maestra, alla ricerca di un sostegno per affrontare il percorso di terapie”.

Continua a leggere…

Nasce la Fattoria Sociale Paideia

A Baldissero Torinese, nel cuore della collina, a meno di 30 minuti dal centro della città, nasce  la Fattoria Sociale Paideia, uno spazio dove le famiglie possono ritrovarsi per apprendere, sperimentare e condividere insieme un’esperienza a stretto contatto con la natura. Il luogo ideale per offrire occasioni di incontro a grandi e piccoli, con particolare attenzione alle famiglie con bambini con disabilità.

Continua a leggere…

Operatori museali e disabilità,
i corsi 2021

Anche per quest’anno si conferma la proposta di attività formative rivolte agli operatori dei servizi museali, al fine di promuovere la cultura dell’accoglienza e dell’inclusione dei visitatori con disabilità. Anche nell’edizione 2021 la possibilità di partecipare ai corsi viene estesa agli operatori di altri servizi del mondo della cultura, come biblioteche, teatri, associazioni culturali.

Continua a leggere…

“Sugar, Salt & Pepper”, via al laboratorio con il robot umanoide

È iniziato a fine febbraio e proseguirà fino a giugno “Sugar, Salt & Pepper – Robot umanoidi per l’autismo”, laboratorio sviluppato dal Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, Fondazione Paideia, Jumple e Intesa Sanpaolo Innovation Center che ha l’obiettivo di mettere a sistema le competenze legate alla robotica educativa e sociale con i bisogni dei bambini e ragazzi con disabilità.

Continua a leggere…

“Per diventare volontari non è necessario avere una laurea particolare, ma è sufficiente voler offrire un poco del proprio tempo ai bambini e alle loro famiglie. è un’esperienza che arricchisce perchè riempie il cuore di emozioni, regala delle amicizie speciali e fa riflettere su quali siano le cose importanti della vita.”

Diventa volontario
Seguici anche su:
Resta in contatto con noi

Lasciando i tuoi dati riceverai comunicazioni sulle iniziative e i progetti della Fondazione Paideia

NEWSLETTER